Pensieri & Parole

O come Ottimismo

Ripensavo ultimamente alle cose della vita. Non perché io stia entrando nell’ultima settimana di lavoro prima di essere risucchiata nuovamente dalla disoccupazione, o perché la mia vita al momento sembrano pezzi spaiati di puzzle cubisti, ma così, in generale, perché ogni tanto la riflessione chiama e la mente risponde.

Così, guardando il mio twitter feed mi sono resa conto di quanto siamo pessimisti, noi trentenni, sconfitti dalla società che ci vuole poveri millennials. E dico poveri in senso concreto, non metaforico. Tra improvvisati virologi, il totolockdown per settembre, le polemiche, le guardie che invece di proteggere spacciano, il mio mondo virtuale è una finestra sulle cose che non vanno nella nostra vita. Ogni tanto, per quanto mi riguarda, lo è anche il mio blog.

Oggi, però, mentre sudavo ogni goccia di liquidi presenti nel mio corpo nel caldo torrido di un’estate romana poco cinematografica, mi sono sentita leggera, e anche un po’ felice. Sarà stato lo Spritz con una nuova amica, sarà stata una vecchia amicizia che si è fatta sentire da oltreoceano, sarà che ho fatto pace con il più caro amico che ho (e come lui non mi fa arrabbiare nessuno!), sarà stato lo Spritz, ma insomma, il punto è che in questo caos si può anche essere felici. Perché la felicità sta nelle piccole cose, nello Spritz – ho già detto Spritz? – e, comincio a pensare, nelle scelte coraggiose. Ci vuole coraggio a vivere e a non lasciare che la vita ci scivoli addosso. Così vorrei dire ai miei sparuti lettori di prendere coraggio, di fare quelle scelte di vita che sembrano folli. Seguire il cuore, prendete coraggio, vivete d’impulso! Scrivete alla persona a cui ancora pensate, prendete coraggio e rischiate un rifiuto, dichiaratevi! L’amore è cosa rara, non lasciatevelo scappare senza averci provato!

E fatelo quel dottorato, metteteci tutta la passione che avete, mettetecela tutta (senza farvi venire un crollo nervoso) e godetevi la vostra ricerca!

Male che vada, avrete qualcosa di nuovo di cui lamentarvi e con cui conquistare i social media.

Balcone crollato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...